Polisaccaridi di Lievito

I polisaccaridi e le mannoproteine risultano molto positivi per la qualità del vino ed è possibile aumentarne il contenuto indirettamente (utilizzando ceppi di lieviti produttori di mannoproteine o applicando enzimi glucanasi) o direttamente mediante l'applicazione di preparati organici ricchi di detti composti.
Aumentando il contenuto di polisaccaridi e mannoproteine, si migliora la percezione organolettica del vino, contribuendo alle sensazioni di corposità e di volume in bocca. L'interazione con i composti fenolici nei vini rossi diminuisce l'astringenza e l'amaro dei tannini

filtri attivi